Rossella Fava _ cAtrOuGe
rossella@catrouge.com
Skype cat.rouge
 
homedownloadcontattiEsposizioniCollaborazioniTestiPubblicazioniguestbookbloglinkfeed rss  
 
contatti
DigitalArtGraficaFotografiaPitturaaltro2012 2010201020092008200720062005200420032002199919981997  


::: AgonizedLooks :: Torino - Madrid

AgonizedLooks :: Torino - Madrid

Anteprima
24 Giugno 2010 ore 19.00
presso
ZERO!
Via Vanchiglia 0
(ang. Piazza Vittorio)
Torino

Esposizione
dal 10 Luglio al 7 Agosto 2010
inaugurazione 10 Luglio ore 18:00
presso
Centro Comarcal de Humanidades
"Cardenal Gonzaga" Sierra Norte

Avda de la Cabrera 96, La Cabrera
Madrid


Occhi, fessure verso un'altra realtà, finestre aperte su paesaggi fragili o, spesso, squarci brutali che mettono a nudo il nostro ventre molle, la nostra fragilità.
Che sia la corteccia di un albero secolare o la pelliccia di un mammifero, l'occhio tradisce la vita custodita oltre la corazza, sia essa di dura roccia o dell'impalpabile vacuità degli spazi cosmici.
Occhi ideali, atroci, reali, ci scrutano, ci valutano, soppesano i misfatti della nostra razza come l'implacabile dio sciacallo.
Gli occhi di cAtrOuGe urlano più di mille agnelli pasquali, graffiano come furetti in gabbia e trasudano orrore come vacche al macello: ci guardano dentro, senza veli, come un condannato fissa il proprio plotone di morte.
Simone Martina

COMUNICATO STAMPA

cAtrOuGe, in collaborazione con Statart e Housedada, propone AgonizedLooks una selezione dei propri lavori realizzati dal 2007 a oggi.

Le opere di Rossella Fava verranno presentate in anteprima il 24 Giugno presso ZERO!, locale nel cuore di Torino.

I lavori verrano poi esposti presso il noto centro culturale “Cardenal Gonzaga” di Madrid, il quale attraverso il concorso Arte Intruso ha deciso di aprire le porte all’arte spagnola e internazionale.

Per la prima volta in Spagna, Rossella, presenta al pubblico un progetto che si compone di opere appartenenti a differenti serie e prodotte in periodi diversi, ma semanticamente e stilisticamente simili.

cAtrOuGe nel suo percorso artistico utilizza e mescola differenti tecniche ma in questa esposizione propone esclusivamente lavori realizzati con la tecnica del DigitalColage; linguaggio che, come sottolinea la critica d’arte Ernestina Gatti, "meglio caratterizza Rossella Fava, che con estrema efficacia denuncia una situazione di disagio ed insofferenza; con le sue immagini comunica un senso di soffocamento che cattura, una mancanza d’aria che travolge".

Dopo anni di riflessioni e lavori che rispecchiano la violenza che l’uomo fa a se stesso e contro i suoi simili, un’ aspra critica si scaglia anche su quelli che sono i rapporti che l’uomo ha con ciò che lo circonda . Rossella rivolge la sua attenzione verso la Natura immortalando una realtà altrettanto forte, dove l’uomo non può più trovare sollievo e conforto, poichè molto spesso anche la Natura è violata e manipolata.

La serie AgonizedLooks vorrebbe mostare l’incanto e la magia di una Natura viva e vitale benchè quotidianamente sottoposta a torture e sopprusi. Sguardi accusatori, rassegnati che sperano di stimolare il pubblico a riflettere sull’insostenibile sfruttamento dell’uomo sull’ecosistema; tema più che mai attuale.

IN COLLABORAZIONE CON:

Jessica Paolillo
STATART

www.myspace.com/statart

Alessandro Carella
HOUSEDADA

www.housedada.com

Centro Comarcal de Humanidades
"Cardenal Gonzaga" Sierra Norte

Avda de la Cabrera 96
28751 La Cabrera. Madrid

ZERO Torino
Via Vanchiglia 0
[ang. Piazza Vittorio]
10100 Torino





2010-08-01 16:52:59

archivio blog »»»

Tutte le fotografie, le immagini digitali, i dipinti del portfolio, salvo ove diversamente indicato, sono in vendita. Per maggiori informazioni: catrouge@gmail.com
sito visitato dal 1 giugno 2006

Tutte le immagini e i testi di questo sito sono pubblicati sotto Licenza Creative Commons: sei libero di riprodurre e/o distribuire i lavori qui pubblicati alle seguenti condizioni: * Attribuzione — Devi attribuire la paternità dell'opera nei modi indicati dall'autore o da chi ti ha dato l'opera in licenza e in modo tale da non suggerire che essi avallino te o il modo in cui tu usi l'opera. * Non commerciale — Non puoi usare quest'opera per fini commerciali. * Non opere derivate — Non puoi alterare o trasformare quest'opera, ne' usarla per crearne un'altra.